La Casa natale di Santa Maria Goretti

Corinaldo è celebre per aver dato i natali a Santa Maria Goretti e ancora intatta è la casa dove nacque e visse Marietta fino al momento della partenza per Nettuno, insieme alla sua famiglia. Essa è meta di pellegrinaggi e di visite da parte di devoti di ogni parte d’Italia e d’oltre confine.

L’edificio sorge poco distante dal centro storico, in Contrada “Pregiagna” a circa 1 Km. dal centro storico di Corinaldo ed è facilmente raggiungibile da auto e pullman.

La piccola abitazione contadina costruita in mattoni è a due piani. Al piano terra un ambiente conserva ancora elementi della primitiva stalla, mentre dove era localizzata la cantina è ora presente una piccola cappella dedicata a Santa Maria Goretti.

Al piano superiore si trovano la sala da pranzo, con il grande camino in posizione centrale, e altri due ambienti, modesti ma dignitosi, tutti caratterizzati dal soffitto con travature in legno. Nel locale a destra è conservato il telaio che Assunta utilizzava per la tessitura, come era d’uso a quel tempo per le donne. Quello di sinistra è la camera di Luigi Goretti e Assunta Carlini. È qui che il 16 ottobre 1890 nacque “Marietta”, come usavano chiamarla in famiglia. In questa stanza sono conservati mobili originali della famiglia Goretti, tra cui il letto ed il quadro donato da Mamma Assunta a Marietta.

        

Accetta i cookie per vedere questo contenuto

Nel parco circostante la Casa natale sono stati posizionati dei pannelli evocativi, realizzati con una particolare tecnica dall’artista senigalliese Andrea Ippoliti. L’installazione è stata inaugurata il 31 agosto 2015 dai Giovani del pellegrinaggio diocesano. I 12 pannelli dedicati al tema dell’amore, rimarranno per sempre nel giardino adiacente la casa natale di S. Maria Goretti.

11895045_598643846943102_6688733128211464981_o11951437_598643553609798_9183786226428519640_o

Il Centro di Accoglienza per i pellegrini 

Nel piazzale antistante la Casa natale, è stato costruito un Centro di Accoglienza per i pellegrini. A disposizione di auto e pullman c’è un ampio parcheggio. Sono raggiungibili inoltre l’edicola votiva alla Santa, le stazioni della “Via Crucis”, il piccolo parco con giochi per bambini, con tavoli e panche, l’edicola Mariana a ricordo di Assunta Goretti, mamma della Santa, e la parte esterna della Casa Natale.

Per informazioni sulle visite contattate il

Santuario Diocesano di Santa Maria Goretti
Via S. Maria Goretti, 10 (Centro Storico)
60013 Corinaldo (An)
TEL. 071-67123

piazzale

Come raggiungere la Casa natale di Santa Maria Goretti

Dalla Strada Provinciale dell’Acquasanta svoltare in direzione Nord, imboccando Contrada “Pregiagna”. Percorrere per circa un chilometro la piccola strada di campagna, finché non si raggiunge il vasto piazzale antistante la Casa natale di Santa Maria Goretti con l’ampio parcheggio.

mappaCasaNatale2