Pubblicazioni


Libri

Musiche ascolta 15 secondi download spartito download musica
Sublime Fanciulla
Novella Agnese
Inno a Maria Goretti
(Don E. Fontana)
Inno a Maria Goretti
(Bandiera-Lorenzini)
Inno a Maria Goretti
(Spediacci-Marrone)

S. Messa in onore di S. Maria Goretti scarica il testo

Testo ufficiale

ANTIFONA D’INTROITO
Celebriamo con gioia la vittoria gloriosa della vergine e martire Maria Goretti che avendo reso testimonianza a Cristo dinanzi agli uomini, meritò di essere onorata da Cristo dinanzi al Padre che è nei cieli.

COLLETTA
O Dio, fonte d’innocenza e amante della purezza, che donasti alla fanciulla Maria Goretti, la grazia del martirio in tenera età, ti preghiamo:
per sua intercessione, concedi a noi la costanza nell’obbedire ai tuoi comandamenti, come hai dato la corona alla vergine vittoriosa.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell’unita dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli.
R. Amen

PRIMA LETTURA
Dal libro del Siracide (Sir. 51. 6B – 12)
La mia anima era vicina alla morte, la mia vita era alle porte degli inferi. Mi assalivano dovunque e nessuno mi aiutava, mi rivolsi per soccorso agli uomini, ma invano. Allora mi ricordai delle tue misericordie, Signore, e delle tue opere da sempre, perchè tu liberi quanti sperano in te, li salvi dalla mano dei nemici.
Ed innalzai dalla terra la mia supplica; pregai per la liberazione dalla morte. Esclamai: “Signore, mio padre sei tu e campione della mia salvezza, non mi abbandonare nei giorni dell’angoscia, nel tempo dello sconforto e della desolazione. Io loderò sempre il tuo nome: canterò inni a te con riconoscenza”. La mia supplica fu esaudita; tu mi salvasti infatti dalla rovina e mi strappasti da una cattiva situazione. Per questo ti ringrazierò e ti loderò, benedirò il nome del Signore.
Parola di Dio.
R. Rendiamo grazie a Dio.

SALMO RESPONSORIALE
(30. 3cd-4; 6ab,7b, 8a; 17.21 ab r)
Ritornello: Signore sei tu la mia difesa.

Sii per me la rupe che mi accoglie, la cinta di riparo che mi salva.
Tu sei la mia roccia e il mio baluardo, per il tuo nome dirigi i miei passi.

Ritornello: Signore sei tu la mia difesa.

Mi affido alle tue mani; tu mi riscatti. Signore, Dio fedele.
Ma io ho fede nel Signore, esulterò di gioia per la tua grazia.

Ritornello: Signore sei tu la mia difesa.

Fa’ splendere il tuo volto sul tuo servo, salvami per la tua misericordia.
Tu mi nascondi al riparo del tuo volto, lontano dagli intrighi degli uomini.

Ritornello: Signore sei tu la mia difesa.

SECONDA LETTURA
Dalla prima lettera di San Paolo Apostolo ai Corinzi (I Cor 1.26-29; 2, 14)

Fratelli,
Considerate la vostra chiamata: non ci sono tra voi molti sapienti secondo la carne, non molti potenti, non molti nobili. Ma Dio ha scelto ciò che nel mondo è debole per confondere i forti, Dio ha scelto ciò che nel mondo è ignobile e disprezzato e ciò che è nulla per ridurre a nulla le cose che sono, perché nessun uomo possa gloriarsi davanti a Dio. L’uomo naturale però non comprende le cose dello Spirito di Dio; esse sono follia per lui, e non è capace di intenderle, perchè se ne può giudicare solo per mezzo dello Spirito.
Parola di Dio.
R. Rendiamo grazie a Dio.

ALLELUIA (Gc 1,12)
R. Alleluia.
Beato l’uomo che sopporta la tentazione, poiché una volta superata la prova riceverà la corona della vita.
R. Alleluia.

VANGELO
Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 12,23 -25)
In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: “E giunta l’ora che sia glorificato il Figlio dell’uomo. In verità, in verità vi dico: se il chicco di grano caduto in terra non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto. Chi ama la sua vita la perde e chi odia la sua vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna
Parola del Signore.
R. Lode a te, o Cristo.

ORAZIONE SULLE OFFERTE
Accetta, o Signore, i doni che ti offriamo nella solennità (memoria) della vergine e martire Maria Goretti, come gradisti l’eroico martirio della sua fanciullezza, per Cristo nostro Signore.
Amen.

PREFAZIO
V. Il Signore sia con voi.
R. E con il tuo spirito.
V. Innalziamo i nostri cuori.
R. Sono rivolti al Signore.
V. Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.
R. E cosa buona e giusta.

È veramente cosa buona e giusta, nostro dovere e fonte di salvezza, rendere grazie sempre e dovunque a Te, Signore. Padre Santo, Dio onnipotente ed eterno: per affermare la gloria del tuo nome la santa vergine e martire Maria Goretti ha fatto, come Cristo, dono della vita: il sangue da Lei sparso attesta al mondo i tuoi prodigi; perchè sei tu Signore che fai risplendere in chi è fragile la tua potenza e infondi in chi e debole il coraggio di renderti testimonianza, per Cristo nostro Signore.
E noi con tutti gli angeli del cielo leviamo a te, qui in terra, il nostro canto e proclamiamo insieme la tua gloria:
Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell’universo.
I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Osanna nell’alto dei cieli.
Benedetto colui che viene nel nome del Signore
Osanna nell’alto dei cieli.

ANTIFONA ALLA COMUNIONE (Giov. 12,24-25)
Se il chicco di grano caduto in terra non muore rimane solo; se invece muore, produce molto frutto

ORAZIONE DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che hai glorificato tra i santi, con la duplice vittoria della verginità e del martirio, la fanciulla Maria Goretti, ti preghiamo: concedi a noi di vincere costantemente il peccato e raggiungere la gloria celeste, dell’amore in virtù di questo sacramento di cui ci siamo nutriti.
Per Cristo nostro Signore.
R. Amen.